Supporto alle famiglie per la connessione internet

Fruizione della didattica a distanza

Come noto, il Ministero ha erogato alle scuole dei fondi specifici per andare incontro agli studenti che manifestano difficoltà a seguire le lezioni con modalità “didattica a distanza”, sia per carenza di dispositivi informatici che per motivi di connettività alla “rete”.

Al riguardo mi preme premettere che, in questo contesto, i gestori delle compagnie telefoniche hanno ritenuto di andare incontro alle esigenze dei cittadini, gratuitamente, incrementando considerevolmente i “gigabyte” ossia il traffico a disposizione per la navigazione Internet. Nel contempo è stata creata una apposita sezione, presente in RETE, denominata “Solidarietà Digitale” ove è possibile acquisire informazioni utili per il potenziamento gratuito della portata di giga già attivi sulla base del contratto in essere sul proprio cellulare. Ovviamente, è noto, che attraverso l’applicazione presente sui telefonini (HOTSPOT), è possibile utilizzare regolarmente un PC/Notebook/Tablet per la normale navigazione internet, considerato che la modalità sopra richiamata di fatto rende disponibile una rete wi-fi.

In caso di carenza di cellulari idonei o di assenza di un contratto di telefonia non utile per la navigazione, in presenza di difficoltà economiche, la famiglia può chiedere alla scuola di essere supportata nell’acquisto di strumenti idonei per la navigazione, al fine di consentire ai propri figli di operare con questa nuova modalità, che lo stato d’emergenza ha imposto dall’oggi al domani, per la durata della sospensione delle lezioni in presenza e comunque non oltre il termine delle attività didattiche dell’anno scolastico in corso. Le richieste saranno accolte compatibilmente con le disponibilità economiche. Per quanto sopra, è possibile far pervenire la propria richiesta, compilando l’allegato modulo, alla segreteria dell’Istituto, inderogabilmente entro le ore 12.00 di giovedì 23 aprile 2020.

LA DIREZIONE

Allegati

CONDIVIDI